Lunedì - Venerdì 08:30-19:30Sabato e Domenica - CHIUSO+39 0521 628482info@formesa.itVia Canvelli 6, 43015Noceto (PR)

Grazie a Pessario non mi ferma più nessuno

Grazie a Pessario non mi ferma più nessuno

gennaio 29, 2020
bosco-passeggiata.jpg

LAUREATA nel ’72, Annalisa (nome di fantasia ndr) non pensava certo di contrarre una delle malattie più rare del mondo: la polineuropatia demielinizzante infiammatoria immunomediata, a patogenesi autoimmune. Insomma, potrebbe bastare la lunghezza del nome a scoraggiare i pazienti.

Sessantanove anni compiuti, la casalinga risiede con il marito nella provincia di Treviso: in menopausa a 45 anni, ha fatto in tempo a dare alla luce due figli che a loro volta hanno regalato due nipoti alla coppia originaria di Salerno. Ed è proprio Angelo, il marito, a raccontare con lucidità tutti i passaggi della malattia della moglie.

“E’ stata immobilizzata a letto per quasi due anni, alimentata tramite gastrostomia endoscopica percutanea, ha dovuto utilizzare un catetere per tutto quel tempo” inoltre “ogni volta che veniva messa sulla sedia a rotelle, tramite il sistema di imbragatura, tutto il peso si concentrava sul bacino e penso che anche questo possa aver influito sul prolasso uterino”.

Un prolasso al terzo grado, di quelli che normalmente richiederebbero un intervento chirurgico “nel nostro caso era impensabile – spiega Annalisa – così i medici hanno preferito farmi provare il pessario, ecco perché lo abbiamo acquistato sul vostro e-commerce. Inizialmente abbiamo usato quello di gomma, ma andava sostituito ogni tre-quattro mesi, poi mi è stato consigliato il pessario in silicone, molto più flessibile e confortevole”.

A distanza di due anni “il controllo neurologico degli sfinteri purtroppo, non verrà mai recuperato del tutto, però lo stimolo meccanico è diventato decisamente più gestibile” e qui chiosa Angelo “sì perché mia moglie ha dimenticato di dirvi che ora è assolutamente autonoma: non è più a letto, cammina e la terapia del pessario sta funzionando alla grande, anzi l’unica limitazione è che si deve dare una controllata per non affaticarsi troppo, ma è più attiva di me adesso, ha avuto un recupero oltre ogni aspettativa”.

Quindi non resta che programmare una gita “per fortuna abitiamo in un bellissimo posto e siccome mi restano circa otto chili da smaltire dal mio anno di degenza – confida Annalisa -, ne aproffiteremo per fare lunghe camminate all’aria aperta”.

ok

Tutti i contenuti del sito di For.me.sa. S.r.l. devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa; volti esclusivamente a portare a conoscenza i clienti e i potenziali clienti delle caratteristiche dei prodotti For.me.sa. Tutti i marchi citati sono Marchi Registrati® di proprietà delle rispettive case produttrici.

Certificazioni

REG. N. 3685-A UNI EN
ISO 13485:2012

certificati33

Copyright ® for.me.sa srl 2020. P.IVA IT01714420344